Il buon vecchio Tony ci credeva

by

http://www.guardian.co.uk/politics/2004/jan/14/publicservices.tuitionfees
http://www.guardian.co.uk/politics/2004/jan/14/publicservices.uk2

Trascrizione dello storico discorso tenuto da Blair in occasione dell’ultima grande riforma dell’università in Inghilterra. E’ un po’ lungo ma i contenuti contengono diversi elementi di novità che in nessun altro paese del mondo ci sono, ammirevoli da alcuni punti di vista e discutibili da altri. In particolare, la cosa che mi ha colpito di più oltre alla riforma in se stessa è stato anche il fatto che Blair è andato a giocarsi il governo (necessitò di voti dell’opposizione perché non tutti i laburisti erano d’accordo) proprio sulla riforma dell’università, per il suo ruolo strategico nel futuro del paese.

Sì, lo so che sono di parte perché ci lavoro…

Annunci

Tag: , ,

6 Risposte to “Il buon vecchio Tony ci credeva”

  1. G Says:

    grande pev, bene, il blog inizia a scaldarsi
    adesso mi vado a leggere la storia!

  2. G Says:

    e’ lunghissimo, non ce la posso fare a farcela di leggerlo
    mi fido di te (ma non tanto del tony)

  3. xixcenturyboy Says:

    si anche io sono piuttosto scoraggiato… un riassuntino?

  4. roc Says:

    Io ho capito che voleva far pagare rette progressive agli studenti, altrimenti loro che sono i secondi al mondo avrebbero perso posizioni. Era un modo per investire nella ricerca. Con i soldi delle rette avrebbero pagato l’iscrizione ai non abbienti (quelli che non abbiaiano). Al contrario i cattivi volevano tagliare i fondi e far recedere gli studenti UK a livelli italiani, lasciando ai finanziamenti privati la supremazia. Ho capito un po’ bene?

  5. pevalo Says:

    appena ho un pelo di tempo spiego un po’ la faccenda… sono sempre di corsa!

  6. G Says:

    Ma io quello che ho capito qui è che negli ultimi anni le tasse universitarie sono aumentate di molto, e ovviamente la gente non è stata contenta, soprattutto la classe media. Ma ammetto che non ho mica capito tutto.

    Insomma, pev, ancora una soluzione per risolvere i problemi dell’università italiana non ce li hai? Per quando sarò presidente e ti farò ministro dell’università un bel piano me lo prepari?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...