Ite, Missa Est

by

E’ domenica, il sole splende e gli uccellini cinguettano, e ho appena finito di leggere la messa domenicale di Scalfari.

Nei giorni scorsi ho anche visto, per la prima volta, i film Il Padrino e il Padrino II.

Nel suo pipputo domenicale, Scalfari rivela un retroscena di un contrasto tra Ciampi e Berlusconi, quando il primo era presidente della repubblica e il secondo presidente del consiglio. Riporto le parole di Scalfari (si parla della legge Gasparri sull’ordinamento del sistema televisivo):

“La colazione era da poco iniziata quando Ciampi informò il suo ospite del suo proposito di rinviare la legge alle Camere, come la Costituzione lo autorizza a fare motivando le ragioni del rinvio e i punti della legge da modificare. Berlusconi non si aspettava quel rinvio. Si alzò con impeto e alzò la voce dicendo che quella era una vera e propria pugnalata alla schiena. Ciampi (così il suo racconto) restò seduto continuando a mangiare ma ripeté che avrebbe rinviato la legge al Parlamento. L’altro gli gridò che la legge sarebbe stata comunque approvata tal quale e rinviata al Quirinale e aggiunse: “Ti rendi conto che tu stai danneggiando Mediaset e che Mediaset è una cosa mia? Tu stai danneggiando una cosa mia”.”

Tu stai danneggiando una cosa mia.

Il Padrino non si comportava cosi’. Lui taceva, e poi agiva. In confronto, Berlusconi e’ un dilettante.

Annunci

Tag: , ,

2 Risposte to “Ite, Missa Est”

  1. Genetti Says:

    “Tu stai danneggiando una cosa mia” e’ una frase figa.
    Se lavorassi nella comunicazione del PD, farei dei manifesti con gente che dice “Presidente Berlusconi, Lei sta danneggiando una cosa mia, l’Italia” (magari non le solite facce da piddini che mettono (cioe’ tutte acqua e sapone) – una cosa tipo le facce della pubblicita’ di windows che c’era nei mesi scorsi (almeno qui in albione))

  2. rochy Says:

    E’ da un po’ che MB ha tracciato la diagnosi sul Berlusca. Una diagnosi da psicologo spicciolo, ma secondo me azzeccata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...