Posts Tagged ‘origini’

Semantica

10 settembre 2009

Suppongo che l’attuale blogger –tipo Vaccamadosca sia composto da pischelli in fiore. Sento dunque il dovere di offrire la mia erudizione per chiarire il significato semantico del Vaccamadosca. Tale significato può  essere traslato ed esteso ad un eventuale uso esistenziale  solo dopo averne chiarita l’origine.

Il Vaccamadosca fa parte della variegata famiglia delle esclamazioni risultato del tabù lessicale/religioso riferito al Comandamento non nominare il nome di Dio invano. Fanno parte di questa famiglia un numero fluttuante di altre esclamazioni che mascherano la bestemmia, curiosamente coinvolgenti Dio e la Madonna, quasi mai Gesù Cristo e i Santi. Da notare altresì che questo vocabolario è in uso, anche se in decadenza, nel mondo rurale, mentre nelle città la bestemmia si esprime in modo crudo e diretto.

Da notare anche che tale uso si personalizza e si trasforma secondo i meccanismi della trasmissione orale, uno spazio inventivo che ama gli accostamenti più impensati.

Che dire infatti di VACASTROMBEL, VACADISIT, e il più chiaro VACAMADOCINA. Strettamente legato a vicende di migrazione il termine PORCAMAREMA (la Maremma amara della canzone popolare) oppure DIOCAMPANA oppure DIOCAMPANILE (legati al luogo di culto) fino a DIOEPOPU’ che adombra una forma di rispetto religioso intermedio. Naturalmente l’elenco non è esaustivo ed è assolutamente aperto ad altri apporti.

Questo per la precisione. La prossima lezione affronterà i temi esistenziali aperti dal Vaccamadosca-pensiero.

Annunci